Quadri a mezzo punto: cogli l'attimo!

Scritto da: Silvia Bonacina In: Ricamo Su: martedì, aprile 24, 2018 Commento: 0 Colpire: 980
Ritagliati piccoli momenti di relax ricamando paesaggi romantici e bouquet di fiori! 

Quante volte ci è successo di fare i conti con una strana sensazione di oppressione … come se ci mancasse il fiato e le forze con lui? Brutto vero? Anche il solo pensiero non è piacevole. Per chi di noi non fosse familiare a questo stato d’animo … beh … ha molti nomi: stress, ansia, frustrazione, insoddisfazione, ecc …

Tutti termini che indicano malessere che spesso non riusciamo a scrollarci di dosso. Il perché è molto semplice: non siamo in grado di affrontare gli elementi stressanti e negativi che minano il nostro equilibrio quotidiano con un pizzico di sano egoismo in più! Attenzione, per egoismo non intendiamo certo maleducazione … semplicemente ogni tanto dovremmo imparare a dire no, a uscire prima dal lavoro per stare con la nostra famiglia, a ritagliarci il nostro tempo spegnendo il telefono, ecc. Tutte piccole grandi cose che ci potrebbero aiutare a stare meglio con noi stesse e con gli altri.

Non è facile metterle in pratica, soprattutto se di carattere siamo sempre state disponibili e stra colme di senso del dovere saggiamente inculcato in gioventù da mamma e papà. Ma tranquille: potremo comunque ritagliarci i nostri momenti di relax e pace dei sensi ricorrendo ad una delle nostre passioni preferite.

Il ricamo, infatti, risulta un ottimo anti-stress e aiuta a sviluppare la concentrazione riattivando la mente. In particolare, se non abbiamo molta voglia di impazzire con le xxx e siamo un po’ stufe di ricamare sempre su fondo bianco, potremo spostare la nostra attenzione su una tecnica altrettanto spettacolare e rilassante.

Di cosa si tratta?

Del RICAMO MEZZO PUNTO e con lui tutta una serie di meravigliosi QUADRI raffiguranti paesaggi, fiori, animali, volti e tante altre stampe! Il mezzo punto è una tecnica davvero facile da realizzare e questo ci permette di non incontrare troppe difficoltà durante la lavorazione, evitando anche attacchi di panico/di rabbia (soprattutto se siamo alle prime armi). Un altro grande vantaggio è che la tela aida su cui si ricama è colorata, anzi stampata, delineando i contorni del soggetto che si deve realizzare: questo rende ancora più facile e divertente la scelta della tela!

Sul nostro sito, infatti, abbiamo raccolto tantissimi quadri firmati Margot de Paris e Seg de Paris suddivisi in base al soggetto raffigurato. Inoltre per chi di noi volesse acquistare anche i filati necessari nelle giuste quantità per completare il quadro potrà farlo scrivendoci una mail (il riferimento di posta elettronica è indicato nella descrizione del prodotto).

Il filato per eccellenza per realizzare il ricamo a mezzo punto è il COTONE LANATO ma anche le classiche matassine mouliné in mancanza d’altro possono andare bene: l’effetto che si ottiene è leggermente diverso perché queste ultime rimarranno più lucide rispetto al lanato.

La soddisfazione di vedere incorniciato un quadro interamente ricamato da noi è immensa, soprattutto se ripensiamo ai bei momenti di relax ad esso collegati. Quindi il nostro consiglio è volersi bene prima di tutto e ritagliarsi un po’ di tempo per noi stesse, perché ce lo meritiamo e perché c’è un mondo intero di tele stampate che ci aspetta!

Commenti

Lascia il tuo commento

Notizie dal nostro Blog